Tangenziale Est: slittano i lavori di abbattimento

Slitta l’abbattimento del tratto di tangenziale est tra la circonvallazione Nomentana e la stazione Tiburtina.

Nonostante l’assegnazione della gara, infatti, non si è ancora arrivati alla firma del contratto e l’apertura del cantiere, inizialmente prevista per giugno, sembra essere rimandata a data da destinarsi.

A paventare lo slittamento è il consigliere comunale Orlando Crosetti che, a mezzo social, parla di un possibile inizio dei lavori previsto per la fine dell’estate.

Le cause sarebbero riferite alla sistemazione del piazzale Ovest della stazione Tiburtina, dove insiste l’Autostazione, e al progetto di prolungamento del tram che da viale Regina Margherita devierà per raggiungere proprio la stazione.

L’assenza di una data certa per l’inizio dell’abbattimento dei 460 metri di cemento che corrono lungo la stazione Tiburtina, previsto in 450 giorni, preoccupa i comitati e le associazioni che per Tiburtina avevano già pensato a un progetto di riqualificazione (raccolte 8mila firme, per saperne di più leggi qui) che parte e si finanzia anche coi lavori sulla tangenziale Est.

Non è davvero accettabile tenere i cittadini romani all’oscuro di tutto.” – hanno dichiarato i residenti – “Il fatto che nessuno dell’attuale maggioranza comunale ci risponda o ci dia informazioni preoccupa non poco noi che sull’abbattimento della Tangenziale ci spendiamo da anni”.

Accessibility